Roma, 07 maggio – Sono ora disponibili,  e saranno somministrati gratuitamente per tutta la durata del progetto Foreign Women Cancer Care , 100 dosi di vaccino contro l’HPV (Papilloma virus umano), per 33 donne.
L’HPV è un virus molto comune che può infettare le cellule che rivestono alcuni organi dell’apparato genitale femminile e maschile, come anche al-tri organi, tra cui le tonsille e la base della lingua. L’infezione si trasmette principalmente attraverso rapporti sessuali non protetti, vale a dire senza l’uso del preservativo, e può provocare il tumore al collo dell’utero.
In Italia il vaccino,  contro  è disponibile gratuitamente per le bambine tra gli 11 e i 12 anni, e viene somministrato soltanto presso la ASL di appartenenza e su chiamata dalla stessa.
Il vaccino contro l’HPV  è indicato anche per le donne adulte fino a 45 anni di età, il vaccino contro HPV 6,11, 16, 18, ma è disponibile dietro pagamento di una quota che varia a seconda della regione in cui si risiede. Nel Lazio è di 65 euro per ogni dose di vaccino.

Fino al 30 giugno invece, presso HPV-UNIT degli IFO – Regina ElenaSan Gallicano di Roma, secondo quanto previsto dalla normativa vigente e dalla Scheda Tecnica del prodotto, alle donne straniere che ne faranno richiesta e  per le quali è indicato sarà somministrato il vaccino, gentilmente messo a disposizione da Sanofi Pasteur MSD, gratuitamente e fino ad esaurimento delle scorte.

Per sapere come usufruire di quest’opportunità e per avere ulteriori informazioni in merito,
puoi chiamare allo 06-52663333 il mercoledì e il venerdì dalle ore 10.00 alle ore 13.00.